Conferenza: la vita nel Cosmo

conferenza-vita-nel-cosmoLa nostra meravigliosa Galassia, nota anche col nome di Via Lattea, si estende per circa ottanta milioni di anni luce e gli astrobiologi sono abbastanza concordi nel ritenere che essa contenga centinaia di miliardi di stelle e milioni di sistemi planetari simili al nostro Sistema Solare. Le osservazioni hanno dimostrato che l’Universo conosciuto risponde ovunque alle stesse leggi fisiche, dette anche costanti, e presenta la stessa concentrazione di elementi. Per tali motivi noi ufologi crediamo che quando un pianeta si venga a trovare ad orbitare all’interno della zona abitabile del proprio sistema solare, e presenti le giuste condizioni di base (inclinazione del proprio asse, distanza dalla propria stella, stabilità della rotazione, accettabilità dell’escursione termica, presenza di acqua, metano e ammoniaca), la vita si debba sviluppare automaticamente. Inizia così la conferenza che dedichiamo alla vita nel Cosmo.

Contenuti della presente conferenza

01 – Mondi abitabili
02 – Le giuste condizioni
03 – La giusta anzianità
04 – Le giuste dimensioni
05 – La giusta composizione dei metalli
06 – Il giusto stadio evolutivo
07 – La giusta stella del sistema planetario
08 – L’Universo
09 – Il nostro Sistema Solare
10 – La nostra Galassia
11 – Tanti tipi di stelle
12 – La vita estremofila
13 – La fascia abitabile
14 – Le due zone abitabili della Via Lattea
15 – L’atmosfera terrestre
16 – I nuovi pianeti extrasolari
17 – Caratteristiche dei pianeti extrasolari
18 – Quanti pianeti abitabili vi potrebbero essere?
19 – Quante civiltà coeve vi potrebbero essere?
20 – Gli strumenti per scoprire i nuovi pianeti
21 – Lo spettro elettromagnetico e lo spettroscopio
22 – Gli strumenti ottici: binocolo, cannocchiale e telescopio
23 – L’astrofotografia
24 – Nuovi pianeti extrasolari: come si formano
25 – Nuovi pianeti extrasolari: come individuarli
26 – Onde sonore e onde luminose
27 – L’effetto Doppler
28 – La coronografia ed il nulling
29 – Primi pianeti extrasolari
30 – Primi sistemi planetari extrasolari
31 – L’acqua
32 – La giusta distanza dalla stella
33 – La giusta dimensione del pianeta
34 – La giusta grandezza della stella
35 – Il principio cosmologico
36 – Le costanti fondamentali
37 – Le quattro forze fondamentali
38 – Il carbonio, l’idrogeno, l’ossigeno ed il silicio
38 – Gli amminoacidi
40 – Il principio antropico
41 – Durata di una biosfera
42 – Comparsa della vita
43 – Fotosintesi, ossigeno ed ozono
44 – Microbi e batteri
45 – Dov’è nata la vita?
46 – Quattro teorie sull’origine della vita
47 – Il brodo primordiale
48 – L’anidride carbonica
49 – Le sorgenti idrotermiche
50 – La panspermia
50 – Gli idrocarburi policiclici aromatici
51 – I microrganismi
52 – L’ambiente caldo
53 – L’ambiente alcalino
54 – L’ambiente secco
55 – Le molecole organiche ed il DNA
56 – Il meteorite AHL840001: prove di vita aliena

Se desiderate organizzare gratuitamente una conferenze o un ciclo di conferenze di natura ufologica nel vostro comune di residenza, all’interno della biblioteca comunale o della vostra associazione culturale o in qualsiasi altro locale, pubblico o privato che sia, sappiate che il nostro centro ufologico è disponibile a recarsi in ogni comune della provincia di Ferrara, nonché nei primi comuni limitrofi del Bolognese, del Modenese, del Rodigino e del Ravennate. Per prenotare una conferenza dovrete prima contattarci (cell 333.595.484.6, tel. 0532.436701, e-mail [email protected]) in modo che possiamo incontrarci e concordare le modalità organizzative.

Sappiate che le nostre conferenze sono strutturate in modo analogo alla navigazione di un sito web per immagini e filmati, cosi da stimolare l’attenzione ed il dialogo con i presenti. Per fare ciò necessitiamo della disponibilità, da parte vostra, di un videoproiettore già collegato al vostro computer o, eventualmente, da collegare al nostro notebook. Ogni conferenza ha una durata di circa due ore.

centro-ufologico-ferrarese-cuf-artioli-fiorenzoSe desiderate frequentare il nostro centro ufologico, sappiate che ha sede in via Mantova 117, a Vigarano Pieve, nella palazzina di fianco alle vecchie scuole elementari, proprio di fronte alla chiesa, nel comune di Vigarano Mainarda, luogo dell’avvistamento della gigantesca astronave aliena, osservata contemporaneamente da quattro persone adulte la sera del 27 settembre 1986.

La sede del CUF è aperta tutti i giorni, ma la serata ufficiale è attualmente il giovedì, dalle 21:30 alle 23.00 circa, almeno fino al 10 marzo 2016. Dalla settimana successiva vi sarà un cambiamento d’orario per cui, se vorrete venire a trovarci, vi suggeriamo di accertarvi che ci siamo, inviandoci un SMS. Se qualcuno desiderasse iscriversi, sappia che l’iscrizione è gratuita e valida per sempre. Per informazioni di ogni tipo o segnalazioni di presunta natura ufologica, potrete telefonare in ogni momento al 333.595.484.6 e vi risponderò io, Fiorenzo Artioli, fondatore e coordinatore del Centro ufologico ferrarese, nonché redattore del presente articolo, liberamente utilizzabile nel Web a patto di ricordarsi la cosa più difficile da fare, ovvero la citazione della fonte, così da dare a Cesare ciò che gli appartiene di diritto, ovvero le idee espresse nel presente articolo.

 

Precedente Alieni: altre interessanti riflessioni scientifiche Successivo Conferenza: voci dal Cosmo